Procedura Concorrenziale


PROCEDURA CONCORRENZIALE  Concorrenziale con Invitati da “Indirizzario”

 Applicazione:   


è indicato per soddisfare l’obbligo motivazionale di cui all’art. 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs. 50/2016, per cui le stazioni appaltanti possono procedere alla valutazione comparativa dei preventivi di spesa forniti da due o più operatori economici.

Gli invitati sono registrati al Sistema di Acquisto CUC-VDA tramite la Registrazione Indirizzario.

NB: E’ possibile verificare preventivamente la Registrazione all’Indirizzario dell’Operatore Economico effettuando un’indagine dall’ambiente e-Procuremet utilizzando l’apposita rubrica: Ricerca Imprese.

Esempio:   


La Stazione Appaltante deve acquistare “10 colonne in pietra per busti”, l’importo a base d’asta è compreso tra 1.000 e 39.999 euro.
La Stazione Appaltante verifica la possibilità di effettuare l’acquisto utilizzando il mercato elettronico nazionale o il Me.Va. ma, in entrambi i casi, non ci sono Bandi inerenti la fornitura d’interesse.
La Stazione Appaltante procede alla valutazione comparativa dei preventivi forniti da due o più Operatori Economici utilizzando la procedura concorrenziale con selezione degli invitati da indirizzario; la valutazione tecnico-discrezionale dei preventivi, sulla base dei criteri negoziali (non ci sono buste né sedute di gara) determinerà la scelta dell’affidatario.