Per gli Enti che hanno aderito alla Convenzione per la fornitura dell’Energia Elettrica e dei Servizi Connessi, come da indicazioni da parte di C.V.A. TRADING S.r.l. a s.u. e come riportato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con il comunicato Stampa N° 7 del 09 gennaio 2015 in allegato, lo split payment si applica solamente alle fatture emesse a far data dal 01/01/2015 e non deve essere applicato alle fatture precedenti.

Nel mese di gennaio, in attesa del decreto che fornisca le specifiche, C.V.A. TRADING S.r.l. a s.u. provvederà alla fatturazione alle P.A. utilizzando un apposito codice IVA valorizzato a zero; pertanto le fatture saranno emesse senza IVA. Di conseguenza da gennaio 2015 l’importo che le P.A. dovranno pagare sarà esattamente l’importo totale dei documenti emessi.

C.V.A. TRADING S.r.l. a s.u. precisa che in fondo alla fattura sarà comunque riportato uno schema di riepilogo relativo all’importo dell’IVA non addebitata che le singole P.A. dovranno versare direttamente all’erario.

Si conferma che anche la modalità di pagamento tramite circuito SEPA consentirà di adempiere al pagamento al netto dell’IVA.

Ċ
IN.VA. S.p.A.,
16 gen 2015, 02:33