FAQ PLACE-VDA PER UTENTI DELLE PA

GESTIONE QUESITI E CHIARIMENTI

1 | Chi è abilitato alla gestione dei quesiti?

Sono abilitati alla gestione dei quesiti:

> il R.U.P. (Responsabile Unico del Procedimento);

> l’utente indicato come “gestore dei quesiti” nei riferimenti del Bando (Punto Istruttore/Ordinante).

2 | Cosa può fare il gestore dei quesiti?

Il “gestore dei quesiti” (Punto Istruttore/Punto Ordinante) può solamente lavorare i quesiti inviati dagli Operatori Economici, ma non li può né evadere né pubblicare. Dopo aver gestito il quesito lo deve inviare al R.U.P. cliccando sul comando “Consolida”.

3 | Cosa può fare il R.U.P. (Responsabile Unico del Procedimento)?

L’utente con il ruolo di R.U.P. può lavorare il quesito con la relativa risposta e, autonomamente, evaderlo/pubblicarlo.

4 | Ho il ruolo di R.U.P., devo gestire un quesito, come faccio a rispondere all’Operatore Economico?

Per rispondere ad un quesito:

da Quesiti da Evadere dopo averlo preso in carico;

da Quesiti Lavorati, quelli pre-lavorati dal gestore dei quesiti.

5 | Ho il ruolo di R.U.P., sto gestendo un quesito, come faccio a rispondere all’Operatore Economico?

Per rispondere ad un quesito, basta cliccare sul comando “Invia al richiedente”, che consente di inviare la risposta al quesito solo all’Operatore Economico che lo ha inviato. Il quesito e la relativa risposta non saranno visibili agli altri operatori economici.

Lo Stato del documento cambierà da “In lavorazione” ad “Evaso”.

6 | Ho il ruolo di R.U.P., sto gestendo un quesito posto da un Operatore Economico, è possibile renderlo pubblico?

Nel caso in cui si voglia rendere pubblico un quesito, dopo aver inviato la risposta al richiedente tramite l’apposito comando “Invia al richiedente”, sarà possibile renderlo visibile a tutti gli Operatori Economici, cliccando sull’apposito comando “Pubblica”.

Lo stato del documento cambierà da “Evaso” a “Pubblicato”.

7 | Ho il ruolo di R.U.P. Il Punto Istruttore/Ordinante mi ha inviato un quesito che deve essere modificato, cosa devo fare?

Nel caso in cui si renda necessario modificare un quesito, procedere in autonomia prima di Invia al Richiedente o, in alternativa, inviarlo nuovamente al Punto Istruttore/Ordinante, cliccando sul comando “Rimetti in Lavorazione”, in questo caso, lo Stato del documento tornerà in Stato “In lavorazione” per consentire al gestore dei quesiti di prenderlo in carico e lavorarlo nuovamente.

8 | Sono R.U.P. e devo far modificare un quesito al gestore dei quesiti, come devo fare?

Per rimettere il quesito nuovamente nello Stato "In lavorazione" e consentire nuovamente agli utenti indicati nella sezione Riferimenti del bando di prenderlo in carico e lavorarne nuovamente la risposta, cliccare sul comando Rimetti in Lavorazione posizionato nella barra degli strumenti primaria. Il quesito sarà da quel momento visualizzabile nella sezione “Quesiti da evadere” e verrà inviata un’email al gestore dei quesiti che aveva precedentemente inviato il quesito in approvazione al R.U.P.

9 | Come faccio a sapere se l’Operatore Economico ha inviato un quesito?

Se un Operatore Economico invia un quesito vengono generate automaticamente una serie di email per avvisare gli utenti del sistema collegati al bando in oggetto:

> Una a ciascun utente indicato nella scheda “Riferimenti” come gestore dei quesiti;

> Una verrà inviata al compilatore del bando;

> Ed una all’Operatore Economico con il riepilogo della richiesta.

10 | Come faccio a visualizzare il dettaglio del quesito ricevuto?

È possibile visualizzare il dettaglio del quesito ricevuto attraverso due modalità:

> dal dettaglio del bando pubblicato, attraverso la specifica funzione “Chiarimenti” in alto nella barra degli strumenti primaria;

> dalla sezione generale “Quesiti da Evadere” posta nel menu di sinistra dell'Area Riservata.

11 | Come faccio a creare un Quesito d’Iniziativa?

Per creare un quesito d'iniziativa, aperto il dettaglio del Bando di interesse, cliccare sul comando “Chiarimenti” posizionato nella barra degli strumenti primaria. Cliccare su “Aggiungi Quesito”.

LAVORAZIONE DI UN QUESITO

12 | Nella barra degli strumenti primaria c’è il comando “Prendi in Carico”, cos’è?

Sia nel caso di gestione dei quesiti pervenuti che nel caso di creazione di un quesito d’iniziativa, aperto il dettaglio del documento relativo al quesito, cliccare sul comando “Prendi in Carico”, per procedere con la lavorazione. La gestione del quesito verrà bloccata agli altri utenti abilitati alla gestione.

13 | All’interno del quesito inviato dall’Operatore Economico è riportato il testo integrale del messaggio che contiene dati sensibili, è possibile modificarlo?

Si, è possibile modificarlo per nascondere ad esempio eventuali dati sensibili inseriti dal Richiedente, che non si vuole vengano visualizzati pubblicamente. Inoltre, ove venissero apportate eventuali modifiche al testo del quesito, la Domanda Originale resta storicizzata nel documento e non verrà resa visibile agli altri operatori economici con l'eventuale pubblicazione.

14 | Nella barra degli strumenti primaria c’è il comando “Rilascia”, a cosa serve?

Il comando “Rilascia” permette di rendere disponibile il documento agli altri utenti abilitati.

15 | Nella barra degli strumenti primaria c’è il comando “Assegna a”, a cosa serve?

Il comando “Assegna a” permette di assegnare il documento ad un utente specifico abilitato.

QUESITI LAVORATI

16 | Cosa si visualizza nella sezione “quesiti lavorati”?

Nella sezione "Quesiti Lavorati" è possibile visualizzare tutti i quesiti la cui risposta è già stata predisposta dal R.U.P. o dall'utente indicato come "gestore dei quesiti" nei Riferimenti del Bando e che è quindi possibile evadere ed eventualmente pubblicare.

QUESITI EVASI / PUBBLICATI

17 | Dove si visualizzano i quesiti evasi/pubblicati?

Per visualizzare i quesiti evasi/pubblicati, cliccare su “Quesiti Evasi” all’interno della sezione Procedure di gara.

18 | Come posso nascondere un quesito pubblicato?

Per inibire la visualizzazione di un quesito precedentemente pubblicato e della relativa risposta agli Operatori Economici diversi dal richiedente, cliccare sul comando “Nascondi” posizionato nella barra degli strumenti primaria.

Supporto Servizi
per gli Acquisti Telematici

+39 0165 367766

Siamo a tua disposizione.

Contatta
il
Supporto Servizi
per gli Acquisti Telematici.

Il servizio telefonico è attivo nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30

Non puoi effettuare il tuo Acquisto in autonomia?


Vuoi informazioni sulle Gare su Delega?



Vai alla pagina Stazione Unica Appaltante

per percorrere i Passi della Procedura su Delega
e scaricare la Documentazione utile.

Supporto Gare su Delega

+39 0165 367777

Siamo a tua disposizione.

Contatta
il Supporto Gare su Delega.

Il servizio telefonico è attivo nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30