FAQ PLACE-VDA PER UTENTI DELLE PA

Creazione Procedura di Gara

1 | Sono punto istruttore, posso pubblicare una nuova Procedura di Gara Negoziata (con eventuale Manifestazione d’Interesse) o una procedura Ristretta?

No, gli utenti con ruolo Punto Istruttore possono predisporre la procedura con tutte le informazioni e la documentazione necessaria, ma devono inviare la procedura in approvazione al Responsabile del Procedimento (R.U.P.), il quale potrà poi procedere alla pubblicazione della stessa.

2 | Posso pubblicare una Procedura di gara in concessione?

La procedura di gara in Concessione è consentita in caso di Tipo di Appalto "Lavori pubblici” o “Servizi" e con il Tipo di Procedura "Aperta” o “Negoziata". Per impostare la concessione, cliccare sul relativo comando e selezionare Si.

3 | Come faccio ad avviare una Manifestazione d’Interesse?

Il Modello DGUE è strutturato in Parti – Sezioni – Moduli.

4 | Cosa sono i “Lotti Singola Voce”?

In caso di procedura plurilotto, i Lotti Singola Voce prevedono la suddivisione in lotti composti da una sola riga (una sola voce per lotto).

5 | Cosa sono i “Lotti Multivoce”?

In caso di procedura plurilotto, i Lotti Multivoce prevedono la suddivisione in lotti composti da più righe (voci) per ciascun lotto.

6 | Cosa devo inserire in “identificativo procedura”?

In caso di procedure indette da Enti diversi da In.Va. S.p.A. selezionare “100-Generica”

7 | Sto facendo una procedura plurilotto, cos’è il campo “Complesso”?

Il campo “Complesso” indica la possibilità di avere per uno stesso lotto più Varianti per la singola riga o per le singole voci (Lotti Multivoce/Lotti Singola Voce).

8 | Cos’è la Conformità?

La Conformità, prevista solo per le procedure aggiudicate con il criterio “Prezzo più basso”, indica se l’eventuale verifica della conformità dell’offerta debba avvenire prima o dopo l’apertura della busta economica. Può essere:

> Ex-Ante: la verifica viene effettuata tra la fase di valutazione amministrativa e la fase di valutazione economica su tutte le offerte che hanno superato la fase di valutazione amministrativa con esito “Ammessa” e/o “Ammessa con Riserva”.

> Ex-Post: la verifica viene effettuata sulle offerte che hanno superato la fase di valutazione economica che rientrano nella procedura di aggiudicazione (esito “Valutato”)

9 | Il CIG è un campo obbligatorio?

Il CIG non è un campo obbligatorio nel caso di procedure di gara negoziata con avviso e per procedure ristrette.

10 | IVA è un campo obbligatorio?

Si, il campo IVA è obbligatorio.

11 | In caso di procedura Negoziata con Avviso o ristretta, l’informazione “Destinatari Notifica” è impostata di default su “Chi ha inviato Quesito/Risposta”, cosa comporta?

In questo caso, a seguito dell’invio di un documento relativo alla procedura di gara e di notifiche mail all’Operatore Economico, verranno informati tutti gli Operatori Economici che hanno inviato un Quesito e/o manifestazione d’interesse/risposta.

12 | In caso di procedura Negoziata con Avviso o ristretta, se nel campo “Destinatari Notifica” metto “Partecipanti dopo scadenza termini”, cosa comporta?

In questo caso gli Operatori Economici che hanno manifestato interesse/risposta, verranno informati solo al raggiungimento del termine per la presentazione delle risposte.

13 | Cos’è il parametro “Richiedi Documentazione”?

Il parametro “Richiedi Documentazione”, visibile solo in caso di procedura di gara Negoziata con avviso, prevede la sezione Busta Documentazione nella quale è possibile definire tutta la documentazione che si desidera ricevere dall’Operatore Economico.

14 | Sto inserendo una gara multilotto, cosa devo inserire nel campo “Numero massimo lotti offerti”?

Nel campo “Numero massimo lotti offerti” è possibile inserire il numero massimo di lotti per i quali l’Operatore Economico può presentare offerta. Se non viene compilato, l’Operatore Economico potrà eventualmente partecipare a tutti i lotti oggetto della procedura di gara.

15 | Sto inserendo una gara multilotto, cosa devo inserire nel campo “Numero massimo lotti offerti”?

Se la procedura di gara è un Accordo di Servizio, la Stazione Appaltante ha il compito di curare, previa istruttoria, la procedura nel suo complesso e di fornire consulenza specialistica in merito a determinati aspetti (amministrativi, legali, ecc.), concordando con la struttura la strategia di gara e il sistema per la scelta del contraente. Alla struttura rimane in carico la gestione del contratto. Se questo campo è impostato su “si”, conclusa la procedura di aggiudicazione non è prevista alcuna convenzione ed è possibile chiudere la gara manualmente senza passare per stipula del contratto.

Eliminazione e Copia di un Bando / Invito / Avviso

1 | É possibile eliminare un Bando/Invito?

Si, è possibile eliminare in qualsiasi momento un bando non ancora pubblicato, il cui Stato risulta essere “In lavorazione”. Dopo aver selezionato il documento d’interesse tra quelli presenti, cliccare sul comando “Elimina”.

2 | É possibile copiare un Bando/Invito/Avviso?

Si, è possibile copiare un bando/invito/avviso e le relative informazioni, in modo da agevolarne la predisposizione. Dopo aver selezionato il documento d’interesse tra quelli presenti, cliccare sul comando “Copia”.

3 | Se copio un Bando / Invito, il sistema effettua una copia avanzata riportando tutti i dati precedentemente inseriti?

Effettuando la copia di una procedura il sistema riporta i dati dalla gara precedente, ad eccezione dei dati relativi al RUP, al CIG, ai termini e ai destinatari. Nel caso in cui sia stato richiesto il DGUE strutturato si raccomanda di rigenerarlo, entrando nel dettaglio del DGUE, cliccare su “Esempio Modulo DGUE” e infine su “Aggiorna Dati Anagrafici”. Inoltre, per tutte le procedure generate tramite la funzione “copia” è necessario confermare il modello nella scheda Prodotti/Lotti. Cliccare sull’apposita icona “Apri Dettaglio Modello” posizionata a destra. Successivamente, accedendo alla schermata di configurazione del dettaglio del modello, cliccare sul pulsante “Conferma” e infine su “Chiudi”.

Sezioni

1 | Nella compilazione delle diverse sezioni devo seguire un ordine preciso?

No, non è obbligatorio seguire un ordine preciso.

2 | Cos’è la sezione “Prodotti”?

Nel caso di una procedura di gara Monolotto, all’interno di questa sezione dovranno essere indicate tutte le specifiche dei beni e servizi oggetto della procedura. Dopo aver selezionato l'Ambito (Farmaci, Lavori, Dispositivi Medici, Altri Beni e Servizi), indicare il Modello Offerta tra quelli proposti.

3 | Cos’è la sezione “Lotti”?

Nel caso della procedura Multilotto, all’interno della sezione “Lotti”, dovranno essere indicate tutte le specifiche dei beni e servizi oggetto della procedura strutturata in più lotti a loro volta eventualmente suddivisi in voci (ed eventuali varianti). Dopo aver selezionato l'Ambito (Farmaci, Lavori, Dispositivi Medici, Altri Beni e Servizi), indicare il Modello Offerta tra quelli proposti.

4 | Devo compilare la tabella “Elenco Prodotti” nella sezione “Prodotti”, come posso fare?

La tabella Elenco Prodotti, può essere compilata secondo due modalità:

> direttamente a Sistema, inserendo le informazioni richieste per prodotto a seconda del modello selezionato. Tale modalità di compilazione è consigliata nel caso in cui si debbano caricare pochi articoli/servizi.

> scaricando il Foglio prodotti da compilare in formato .xlsx. Tale modalità di compilazione è consigliata nel caso in cui si debbano caricare numerosi articoli/servizi.

5 | Sto compilando la tabella “Elenco Prodotti” nella sezione “Prodotti”, cosa devo inserire alla riga “0”?

Nel caso in cui si intenda specificare "voce per voce" tutti i prodotti, nella riga "0" (riga principale) sarà necessario indicare il bene/servizio "principale" oggetto della Procedura di Gara, mentre nelle righe successive (a partire dalla riga "1"), dovranno essere indicati i prodotti specifici.

6 | Cosa devo fare dopo aver compilato la tabella “Elenco Prodotti” nella sezione “Prodotti”?

Completata la tabella con tutte le informazioni richieste, cliccare sul comando Verifica Informazioni per verificare la presenza di eventuali anomalie.

7 | Sto compilando il file Excel “Elenco Prodotti” nella sezione “Prodotti”, è possibile modificare il modello?

No, non si possono applicare formattazioni alle celle, il file excel deve essere compilato senza aggiungere informazioni extra o colonne aggiuntive. In caso contrario, l’applicazione riporterà l’errore: “Il Foglio Excel importato non coincide con il modello selezionato”.

8 | Dopo aver compilato il file Excel “Elenco Prodotti” nella sezione “Prodotti”, dove lo carico?

Compilato e salvato il file xlsx relativo al Foglio Prodotti da compilare, cliccare sul comando “Seleziona Prodotti” per caricarlo a Sistema.

9 | Sto compilando la tabella “Elenco Prodotti” nella sezione “lotti”, cosa devo inserire all’interno delle righe?

Nella prima riga sarà necessario indicare il "lotto" oggetto della Procedura di Gara, mentre nelle righe successive dovranno essere indicate tutte le voci e le varianti proprie di quel determinato lotto.

Per ciascun lotto, sarà necessario compilare il rispettivo campo inserendo i numeri in ordine progressivo (1, 2, 3, ecc.).

La Voce "0" sarà attribuita automaticamente alla prima riga del Lotto; pertanto:

> per le Voci inserite, relative allo stesso lotto, dovrai inserire i valori progressivi a partire da "1" (1, 2, 3, ecc.);

> per ogni nuovo lotto aggiunto, il valore che dovrai immettere per la prima Voce dovrà essere sempre "0";

Per ciascuna Variante aggiunta ad una determinata voce, sarà necessario compilare il rispettivo campo inserendo numeri progressivi a partire da "1" (1, 2, 3, ecc.).


10 | Come faccio ad aggiungere un Lotto?

In caso di procedura di gara Multilotto, per inserire un nuovo lotto, una o più voci di esso o una o più varianti di una voce, cliccare sul comando “Aggiungi” posizionato nella barra in alto nella schermata.

11 | Cos’è la sezione “Elenco Lotti”?

Nel caso della procedura negoziata multilotto, all’interno della sezione “Elenco Lotti”, vengono riepilogati in automatico dal sistema i dettagli relativi ai lotti definiti nella sezione Lotti. Questa sezione consente inoltre, di personalizzare i criteri di valutazione dei punteggi tecnici ed economici per ogni singolo lotto.

12 | É possibile personalizzare i criteri di valutazione?

Si, per personalizzare i criteri di valutazione e definire quindi i punteggi tecnici (se previsto), i punteggi economici ed i relativi criteri di assegnazione, cliccare sull’apposito comando nella colonna “Criteri di Valutazione” relativo al lotto che si intende personalizzare.

13 | É possibile personalizzare i criteri di valutazione in tutti i lotti?

Si, la personalizzazione è consentita per tutti i lotti, sia prima che dopo la definizione dei criteri nella sezione Criteri di Valutazione Prevalenti.

14 | Come faccio ad affidare la valutazione del criterio tecnico alla Commissione?

Per affidare la valutazione del criterio tecnico alla Commissione, dopo aver aggiunto un nuovo criterio tecnico, cliccare sul menù a tendina e selezionare “Soggettivo”.

15 | Come faccio a modificare il criterio di aggiudicazione della gara?

Per modificare il criterio di aggiudicazione di una gara, aprire l’apposito menù a tendina all’interno dei “Criteri di Valutazione” ed effettuare la selezione scegliendo tra le voci proposte:

> Offerta economicamente più vantaggiosa

> Prezzo più basso

> Costo fisso

16 | Come faccio consentire l’attribuzione automatica del coefficiente/punteggio?

Per consentire al sistema l’attribuzione automatica del coefficiente/punteggio, dopo aver aggiunto un nuovo criterio tecnico, cliccare sul menù a tendina e selezionare “Oggettivo”.

17 | Come faccio a modificare il calcolo dell’Anomalia?

Per modificare il Calcolo dell'anomalia aprire l’apposito menù a tendina e selezionare “Si” o “No”.

Se il Calcolo Anomalia viene impostato su "Si", verrà attivato il campo Offerte Anomale e sarà possibile scegliere tra:

> Esclusione automatica

> Valutazione (nel caso di una procedura di gara economicamente più vantaggiosa, sarà possibile selezionare solo questa modalità).

18 | Come faccio a selezionare la modalità di attribuzione del punteggio?

È possibile selezionare la modalità di attribuzione del punteggio aprendo l’apposito menù a tendina e scegliendo tra:

> Coefficiente: per i criteri tecnici/economici viene assegnato un coefficiente (compreso tra 0 e 1);

> Punteggio: per i criteri tecnici/economici viene assegnato un punteggio.

19 | É possibile personalizzare i criteri di valutazione della busta tecnica e/o economica?

Si, è possibile personalizzare i criteri di valutazione della busta tecnica e/o i criteri di valutazione della busta economica del singolo lotto, copiando i criteri definiti nella sezione Criteri di Valutazione Prevalenti. Tale modalità è consigliata nel caso in cui vi siano poche personalizzazioni da compiere rispetto ai criteri prevalenti e, pertanto, sarà necessario aver prima impostato questi ultimi nella relativa sezione.

20 | Come faccio ad aggiungere un criterio di valutazione prevalente?

Per aggiungere un criterio di valutazione prevalente cliccare sul comando Aggiungi Criteri base posizionato in alto nella tabella.

21 | É possibile eliminare un criterio di valutazione?

Si, è possibile eliminare tutte le personalizzazioni apportate ai criteri di valutazione del singolo lotto, anche dopo il salvataggio, cliccando sul comando “Elimina” posizionato nella barra in alto nella schermata.

22 | Sono all’interno dei criteri di valutazione della busta tecnica, cosa comporta la riparametrazione del punteggio tecnico totale?

Se si seleziona questo criterio, viene riparametrato il Punteggio Tecnico Totale. Assegnato il punteggio al singolo criterio per ciascuna offerta ricevuta ed ottenuto il Punteggio Tecnico Totale per ognuna di esse, se nessun operatore economico ha ottenuto il massimo Punteggio Tecnico Totale, il sistema assegna tale punteggio all'offerta che più si avvicina al Punteggio Tecnico Totale previsto dalla Stazione Appaltante, mentre alle altre offerte viene assegnato un Punteggio Tecnico Totale riparametrato proporzionalmente. Se almeno una tra le Offerte ricevute ha ottenuto il massimo Punteggio Tecnico Totale, la riparametrazione non avrà alcun effetto.

23 | Sono all’interno dei criteri di valutazione della busta tecnica, cosa comporta la riparametrazione criteri?

Se si seleziona questo criterio, viene riparametrato il punteggio dei singoli criteri di ogni offerta pervenuta. Una volta assegnato il relativo punteggio a ciascun criterio, se nessun operatore economico ha ottenuto per il singolo criterio il punteggio massimo previsto, il sistema riparametra il punteggio dello specifico criterio che più si avvicina a quello previsto dalla Stazione Appaltante, mentre - al medesimo criterio delle altre offerte pervenute - assegna un punteggio riparametrato proporzionalmente. Se almeno una tra le Offerte ricevute ha ottenuto il massimo punteggio per quel criterio specifico, la riparametrazione non avrà alcun effetto per quel criterio.

24 | Sono all’interno dei criteri di valutazione della busta tecnica, cosa comporta la riparametrazione criteri e totale?

Se si seleziona questo criterio, viene riparametrato il punteggio dei singoli criteri di ogni offerta pervenuta. Una volta assegnato il relativo punteggio a ciascun criterio, se nessun operatore economico ha ottenuto per il singolo criterio il punteggio massimo previsto, il sistema riparametra il punteggio dello specifico criterio che più si avvicina a quello previsto dalla Stazione Appaltante, mentre - al medesimo criterio delle altre offerte pervenute - assegna un punteggio riparametrato proporzionalmente. Se almeno una tra le Offerte ricevute ha ottenuto il massimo punteggio per quel criterio specifico, la riparametrazione non avrà alcun effetto per quel criterio.

25 | Sono all’interno dei criteri di valutazione della busta economica, cosa comporta la riparametrazione punteggio economico totale?

Se si seleziona questo criterio, viene riparametrato il Punteggio Economico Totale. Assegnato il punteggio al singolo criterio per ciascuna offerta ricevuta (nel caso in cui siano stati predisposti più criteri economici) ed ottenuto il Punteggio Economico Totale per ognuna di esse, se nessun operatore economico ha ottenuto il massimo Punteggio Economico Totale, il sistema assegna tale punteggio all'offerta che più si avvicina al Punteggio Economico Totale previsto dalla Stazione Appaltante, mentre alle altre offerte viene assegnato un Punteggio Economico Totale riparametrato proporzionalmente. Se almeno una tra le offerte ricevute ha ottenuto il massimo Punteggio Economico Totale, la riparametrazione non avrà alcun effetto.

26 | Sono all’interno dei criteri di valutazione della busta economica, cosa comporta la riparametrazione criteri?

Se si seleziona questo criterio, viene riparametrato il punteggio dei singoli criteri di ogni offerta pervenuta. Per ogni Offerta pervenuta, assegnato il relativo Punteggio a ciascun criterio (nel caso in cui siano stati predisposti più criteri economici), se nessun operatore economico ha ottenuto per il singolo criterio il Punteggio massimo previsto, il sistema riparametra il Punteggio dello specifico criterio che più si avvicina a quello previsto dalla Stazione Appaltante, mentre - al medesimo criterio delle altre offerte pervenute - assegna un punteggio riparametrato proporzionalmente. Se almeno una tra le offerte ricevute ha ottenuto il massimo punteggio per quel criterio specifico, la riparametrazione non avrà alcun effetto per quel criterio.

27 | Sono all’interno dei criteri di valutazione della busta economica, cosa comporta la riparametrazione criteri e totale?

Se si seleziona questo criterio, per ogni offerta pervenuta, assegnato il relativo Punteggio a ciascun criterio, se nessun operatore economico ha ottenuto per il singolo criterio il Punteggio massimo previsto, il sistema riparametra il Punteggio dello specifico criterio che più si avvicina a quello previsto dalla Stazione Appaltante mentre - al medesimo criterio delle altre offerte pervenute - assegna un punteggio riparametrato proporzionalmente. Se, successivamente a tale riparametrazione, ancora nessun operatore economico ha ottenuto il massimo Punteggio Economico Totale per la propria offerta, il sistema assegna automaticamente il massimo Punteggio Economico Totale all'offerta il cui Punteggio Economico Totale più si avvicina a quello previsto dalla Stazione Appaltante (e alle altre offerte assegna un Punteggio Economico Totale riparametrato proporzionalmente). Se almeno una tra le offerte ricevute ha ottenuto il massimo punteggio per quel criterio specifico o il massimo Punteggio Economico Totale, la riparametrazione non avrà alcun effetto.

28 | É possibile copiare i criteri definiti nella sezione Criteri di Valutazione prevalenti?

Si, è possibile personalizzare i criteri di valutazione della busta tecnica e/o i criteri di valutazione della busta economica del singolo lotto, copiando i criteri definiti nella sezione Criteri di Valutazione Prevalenti.

29 | Cos’è la sezione “Busta documentazione”?

All’interno della sezione “Busta Documentazione” viene inserita tutta la documentazione amministrativa richiesta all'Operatore Economico.

30 | Come faccio ad aggiungere una richiesta di un documento all’interno “Busta documentazione”?

Per aggiungere una richiesta di un documento, cliccare sul comando “Aggiungi” e inserire la Descrizione della documentazione richiesta nella riga che verrà aggiunta alla tabella Elenco documenti.

31 | Cos’è la sezione “Destinatari”?

All’interno di questa sezione è possibile visualizzare:

> gli Operatori Economici che sono stati individuati come destinatari dell'Invito a seguito di una Procedura di Gara Negoziata con Avviso;

> gli Operatori Economici che sono stati selezionati in seguito alla valutazione positiva della loro Domanda di partecipazione a seguito di una Procedura di gara ristretta;

In caso di una Procedura di Gara Negoziata con Invito, questa sezione risulterà vuota.


32 | Cos’è la sezione “Informazioni Tecniche”?

Nella sezione “Informazioni Tecniche” è possibile indicare tutte le specifiche relative all’eventuale suddivisione degli importi e le informazioni relative alle eventuali pubblicazioni della procedura. La compilazione di questa sezione non è obbligatoria.


33 | Cos’è la sezione “Manifestazioni di interesse”?

Nel caso di una procedura Negoziata con Avviso, è presente la sezione “Manifestazione di Interesse”, dove è possibile visualizzare tutte le Manifestazioni di interesse relative all’Avviso che precede l’eventuale negoziata.

34 | Cos’è la sezione “Domande ricevute”?

Nel caso di una procedura di gara ristretta, è presente la sezione “Domande Ricevute”, dove è possibile visualizzare tutte le Domande di Partecipazione ricevute, relativa alla fase di prequalifica che precede la gara ristretta.

35 | Cos’è la sezione “Allegati Rettifiche, Proroghe”?

Nella sezione “Allegati Rettifiche, Proroghe…” è possibile visualizzare tutti gli allegati di eventuali Rettifiche, Proroghe e Revoche effettuate a sistema in relazione alla procedura di gara pubblicata.

Consultazione Gare

1 | Come faccio a visualizzare una procedura in lavorazione o pubblicata?

Per visualizzare una procedura di gara in Stato “In Lavorazione” o “Pubblicata” cliccare sul gruppo funzionale “Procedure di Gara” e successivamente sulla voce Consultazione Gare.

Invio in Approvazione e Pubblicazione di un Bando / Invito / Avviso

1 | Ho il ruolo di R.U.P., dove trovo le gare da approvare?

Per visualizzare le procedure di gara inviate dal Punto Istruttore, effettuato l'accesso alla propria Area Riservata, cliccare sul gruppo funzionale Procedure di gara e successivamente sulla voce che consente la visualizzazione dei Documenti in Approvazione.

2 | Ho il ruolo di R.U.P., come faccio ad approvare una procedura che mi ha inviato il Punto Istruttore?

Per approvare una procedura inviata in approvazione dal Punto Istruttore, cliccare sul comando “Approva” posizionato nella barra degli strumenti in alto nella schermata all’interno della procedura selezionata tra i “Documenti in Approvazione”.

Lo Stato del documento cambierà da “In lavorazione” a “Pubblicato”.

3 | Ho il ruolo di R.U.P., come faccio a non approvare una procedura che mi ha inviato il Punto Istruttore?

Per non approvare una procedura inviata in approvazione dal Punto Istruttore, cliccare sul comando “Non approva” posizionato nella barra degli strumenti in alto nella schermata all’interno della sezione “Documenti in Approvazione”. La procedura tornerà in carico al Punto Istruttore per le opportune modifiche.

4 | Cos’è il comando “Rifiuta e Prosegui”?

Nel caso in cui il R.U.P. stia valutando una procedura inviata in approvazione dal Punto Istruttore, è possibile rifiutarla e creare una copia del documento lavorabile cliccando sul comando “Rifiuta e Prosegui”.

Valutazione Manifestazioni di Interesse

1 | Chi può procedere con la valutazione di una manifestazione d’interesse?

La valutazione delle Manifestazioni di interesse è riservata all’utente al quale è stato assegnato il ruolo “Bando/Inviti” nei Riferimenti della Procedura di Gara o al R.U.P.

2 | Come faccio a visualizzare la documentazione inviata dagli Operatori Economici in una Manifestazione d’interesse?

Aperto il dettaglio di una manifestazione di interesse, cliccare sulla sezione “Busta Documentazione” la quale presenterà un bollino a seconda delle eventuali anomalie legate alla compilazione della stessa da parte del fornitore.

3 | Come faccio ad escludere un Operatore Economico da una Manifestazione d’Interesse?

Per assegnare un esito di esclusione ad una Manifestazione di interesse, selezionare l'Operatore Economico, cliccare sul comando “Esito” posizionato nella barra in alto sopra la tabella e selezionare “Esclusa”. Inserire la Motivazione di Esclusione e cliccare sul comando “Conferma”.

4 | A cosa serve il comando “Comunicazioni di Esclusione”?

Il comando “Comunicazioni di Esclusione” permette di inviare una comunicazione di esclusione, individualmente o contemporaneamente, agli operatori economici esclusi da una manifestazione d’interesse. Di default viene riportata come Testo Della Comunicazione, la Motivazione indicata in fase di assegnazione dell'esito di esclusione. Cliccare su “Invio”.

5 | É possibile inviare una “Comunicazioni di Esclusione” ad un solo Operatore Economico?

Si, è possibile inviare la comunicazione di esclusione ad un solo Operatore Economico. Dopo aver cliccato sul comando “Comunicazioni di Esclusione”, aprire con l’apposito comando il dettaglio dell’Operatore Economico interessato e, successivamente il dettaglio della comunicazione di esclusione.

Di default verrà riportata, come Testo della Comunicazione, la motivazione di esclusione indicata. L'informazione è tuttavia editabile per eventuali modifiche e personalizzazioni.

6 | É possibile annullare l’esclusione di un Operatore Economico?

Si, è possibile modificare un esito precedentemente assegnato ad una manifestazione d’interesse. Selezionare l’Operatore Economico e cliccare sul comando ”Esito” posizionato nella barra sopra la tabella e scegliere “Annulla Esito”.

7 | É possibile invitare gli Operatori Economici tramite Sorteggio Pubblico?

Si, valutata la documentazione amministrativa e stabilite eventuali esclusioni delle manifestazioni di interesse, è possibile procedere tramite sorteggio pubblico.

8 | Cosa devo fare se il Sorteggio Pubblico avviene in seduta pubblica?

Se il Sorteggio Pubblico avviene in seduta pubblica, cliccare sul gruppo funzionale Procedure di gare e successivamente su Avvisi-Bandi-Inviti, spuntare la checkbox relativa alla manifestazione d’interesse per la quale si vuole effettuare il sorteggio e cliccare sul comando “Sorteggio Pubblico” presente nella barra centrale.

9 | Cosa devo fare se il Sorteggio Pubblico non avviene in seduta pubblica?

Se il Sorteggio Pubblico non avviene in seduta pubblica, utilizzando lo specifico comando “Apri” relativo alla manifestazione d’interesse per la quale si vuole effettuare il sorteggio, accedere alla sezione “Manifestazioni di interesse” e cliccare sul comando “Sorteggio Pubblico”.

10 | Dopo aver cliccato sul comando “Sorteggio Pubblico” mi appare un messaggio di informazione, cosa vuol dire?

Se si imposta il sorteggio come metodo di selezione degli invitati, appare un messaggio di informazione per segnalare che non sarà più possibile applicare eventuali esiti di ammissione/esclusione alle singole manifestazioni d’interesse.

Creazione dell'Invito a seguito di Manifestazione di Interesse

1 | Dopo aver selezionato gli Operatori Economici da invitare a seguito di manifestazione d’interesse, cosa devo fare?

Definiti gli Operatori Economici destinatari dell'Invito mediante l’attribuzione degli esiti o del sorteggio, cliccare sul comando “Crea Invito” posizionato nella barra in alto nella schermata per procedere con la creazione dell'Invito.

2 | Chi sono gli Operatori Economici che possono essere invitati?

L’invito può essere inoltrato esclusivamente:

> agli Operatori Economici che hanno superato la fase di valutazione della Manifestazione d’Interesse con esito positivo e/o sono stati sorteggiati;

> agli Operatori Economici che vengono individuati direttamente nella fase di creazione dell’invito.

Prequalifica e Creazione Invito della Procedura Ristretta

1 | Come faccio ad accedere alla fase di prequalifica in merito ad una procedura di gara ristretta?

Raggiunti i termini indicati nel bando per la presentazione delle domande e definito il seggio di gara, il Presidente/Soggetto Valutatore potrà procedere alla valutazione delle domande presentate dagli Operatori Economici. Dopo aver effettuato l’accesso alla propria Area Riservata, cliccare sul gruppo funzionale “Procedure di gara” e sulla voce “Valutazione Gare”.

2 | Cosa visualizzo all’interno della sezione valutazione amministrativa (prequalifica)?

All’interno della sezione Valutazione Amministrativa verrà mostrata una tabella riepilogativa di tutte le domande di partecipazione ricevute.

3 | Cosa visualizzo all’interno della sezione “Commissioni”?

Nella sezione Commissioni, è possibile visualizzare il riepilogo del Seggio di Gara relativo alla fase di Prequalifica ed eventuali Atti.

4 | Cosa visualizzo all’interno della sezione “Sedute di Gara”?

La sezione Sedute di gara consente la visualizzazione delle varie sedute nel corso della fase di prequalifica per la quale non è prevista la Seduta Virtuale.

5 | Nella colonna “warning” ci sono delle icone di colore arancione, cosa sono?

In fase di apertura della busta amministrativa, il Sistema verifica in automatico l’eventuale presenza di anomalie. Per visualizzarne i dettagli cliccare sull’apposita icona e aprire il dettaglio della singola anomalia.

6 | Come faccio a creare un invito per una procedura ristretta?

Terminata la Valutazione Amministrativa, quando lo Stato del documento è “Valutazione”, cliccare sul comando “Crea Invito” posizionato nella barra in alto della schermata.

7 | Sto creando una procedura ristretta, devo inserire manualmente gli operatori economici selezionati in fase di prequalifica?

No, gli Operatori Economici verranno inseriti automaticamente; la sezione Destinatari risulterà già compilata con gli Operatori ammessi in fase di Prequalifica.

Supporto Servizi
per gli Acquisti Telematici

+39 0165 367766

Siamo a tua disposizione.

Contatta
il
Supporto Servizi
per gli Acquisti Telematici.

Il servizio telefonico è attivo nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30

Non puoi effettuare il tuo Acquisto in autonomia?


Vuoi informazioni sulle Gare su Delega?



Vai alla pagina Stazione Unica Appaltante

per percorrere i Passi della Procedura su Delega
e scaricare la Documentazione utile.

Supporto Gare su Delega

+39 0165 367777

Siamo a tua disposizione.

Contatta
il Supporto Gare su Delega.

Il servizio telefonico è attivo nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30