Home

https://www.pleiade.it/inva/

Comunicazioni e News

Post visualizzati 1 - 2 di 40. Visualizza altro »



Benvenuto! 

La Centrale Unica di Committenza Regionale (CUC) rappresenta uno strumento a disposizione della Pubblica Amministrazione Valdostana per semplificare le procedure di acquisizione di servizi e forniture, promuovendo la pianificazione dei fabbisogni, gli acquisti tramite negozi elettronici, e, ove non risulti conveniente centralizzare, supporti gli Enti, singolarmente o in forma aggregata, mettendo loro a disposizione una piattaforma di eProcurement per effettuare i propri acquisti sul MEVA (Mercato Elettronico Valdostano).

INVA opera con funzioni di CUC Regionale, limitatamente alle acquisizioni di forniture e servizi, così come previsto dalla Legge Regionale 17 agosto 1987, n. 81 (Costituzione di una Società per azioni nel settore dello sviluppo dell’informatica), modificata dalla legge regionale n. 8/2013 (Assestamento del bilancio previsionale per l’anno finanziario 2013, modifiche a disposizioni legislative e variazioni al bilancio di previsione per il triennio 2013/2015). 


Modello Organizzativo

Il modello organizzativo della CUC coinvolge l’intero sistema degli acquisti della Pubblica Amministrazione, secondo il punto di vista più ampio possibile (organizzativo, di volume della spesa, ecc) tenendo conto di una serie di linee guida, considerate rilevanti, tra cui:

La dimensione territoriale

•­soddisfa in maniera efficace ed equilibrata le esigenze di contenimento della spesa
•­offre adeguate opportunità agli enti locali
•­salvaguarda le peculiarità dei fabbisogni delle amministrazioni locali
•­valorizza il sistema produttivo locale

L’attività di indirizzo politico e strategico da parte dell’Amministrazione regionale

•­definizione della missione della CUC, individuandone ruoli, obiettivi e responsabilità
•­monitoraggio dei risultati attraverso indicatori economici di contenimento della spesa pubblica
•­promozione del cambiamento presso le amministrazioni locali

La razionalizzazione della spesa in capo alla CUC

•­realizzazione dei piani indicati dal committente per attuare e consentire un risparmio di spesa nella PA
•­supporto alla diffusione di acquisti in forma telematica
•­garanzia nella standardizzazione dei processi, nella continuità del servizio, nella misurazione della qualità del servizio offerto
•­messa in atto di azioni di comunicazione verso la PA locale e le imprese di settore sul territorio
•­incentivazione alla partecipazione e sviluppo delle capacità concorrenziali